All Posts tagged Settoplastica atriale Fetale

Settoplastica atriale Fetale

Creazione in utero di un difetto nel setto atriale in feti con Sindrome del Cuore Sinistro Ipoplasico e setto atriale intatto o fortemente restrittivo.
Commento :
La mortalità neonatale di questi bambini è di al meno il 48% anche intervenendo con la settoplastica postnatale e la chirurgia palliativa.
La decompressione prenatale dell’atrio sinistro è stata suggerita come manovra atta a migliorare la sopravvivenza di questi neonati.
In sette feti a 24 e 34 settimane di gestazione è stata praticata una settostomia atriale prenatale.
Sotto guida ultrasonica un ago è stato inserito per via percutanea attraverso l’addome materno fino a raggiungere il setto interatriale del feto, che veniva perforato e dilatato con successo con un palloncino in sei dei sette feti.
Questa piccola pervietà del setto è stata così creata senza complicanze per la madre.. Un feto è morto dopo la procedura gli altri sei sono nati a termine e quattro di questi sono morti dopo la nascita. La mortalità post-natale è naturalmente legata alla gravità della cardiopatia.
La settoplastica atriale fetale pre-natale appare essere una procedura fattibile e promettente senza rischi materni.
Necessita ovviamente di ulteriore sperimentazione ed esperienza clinica.
Riferimento :
Audrey C. Marshal, et al. Circulation 2004; 110: 253-258

Share Button
More