RITORNI VENOSI POLMONARI




ritorni venosi anomali polmonari

    RITORNI VENOSI ANOMALI POLMONARI (RVAP)

    Si tratta di malformazioni piuttosto rare in cui le vene polmonari invece di congiungersi all’atrio sinistro in numero variabile da uno a tutte e quattro vanno a sboccare nell’atrio destro in diverse sedi ( talora direttamente,talora attraverso il seno venoso coronarico o le vene cave – vedi figure -) . A seconda del numero di sbocco anomalo si distinguono forme parziali che clinicamente sono confuse con la comunicazione interatriale, alla quale tra l’altro si possono associare, e forme totali che danno disturbi molto gravi nei primi mesi di vita.
    Nell’atrio destro il sangue venoso proveniente dalle vene cave insieme al sangue arterioso proveniente dalle vene polmonari ritorna ai polmoni.Nella forma totale e’ sempre presente una comunicazione interatriale che permette che il sangue fluisca al cuore sinistro ed alla circolazione generale.L’intervento riparativo e’ relativamente semplice e consiste nel riposizionare le vene anomale all’atrio sinistro, I risultati sono ottimi.

    go back

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.