Visita guidata agli ORGANI di Roma

VISITA GUIDATA AGLI ORGANI DI ROMA E DELLLA MOSTRA DEGLI IMPRESSIONISTI DANESI IN ABRUZZO

Giornata splendida sabato 17 maggio : visita guidata dall’illustre professore di musica Mauro Pappagallo al grande Organo Tamburini della Basilica di San Giovanni Bosco per un approfondimento sul grande organo a meccanismo elettrico a tre tastiere e al Grande Organo Formentelli a 4 tastiere della Basilica di Santa Maria degli Angeli. ….

Momenti davvero emozionanti tra arte , melodie e la compagnia di simpatici amici.



(Video per gentile concessione del prof.Salvatore Gerboni)

Nel pomeriggio abbiamo visitato la Mostra “Impressionisti Danesi in Abruzzo” ubicata presso il Museo Hendrik Christian Andersen.

Questa suggestiva mostra rappresenta il primo tentativo storico-critico di una rivalutazione italiana del movimento dei pittori nordici “en plein air” della seconda metà dell’Ottocento capeggiati da Kristian Zahrtmann, che dal 1883 trovò a Civita d’Antino (Aq) la sua Arcadia, proprio in Abruzzo centinaia di pittori nordici, attratti dalla bellezza del paesaggio, decisero di infrangere le convenzioni della pittura accademica sperimentando in libertà la pittura d'”impressione”.

Grazie infinite al Prof Mauro Pappagallo per il sua disponibilià, competenza e soprattutto alla sua grande passione e dedizione all’insegnamento dei giovani perché , nonostante la poca sensibilità e disponibilità degli organi competenti, continua la sua battaglia di sensibilizzazione per la diffusione della cultura musicale. I ringraziamenti vanno anche a Davide Pace Presidente dell’Intercral Abruzzo che è l’ideatore e l’organizzatore di eventi culturali molto interessanti.
Per chi voglia partecipare alle prossime iniziative degli Amici del Turismo organistico e artistico si può rivolgere al n 3383700792 – 3898741185.
A cura di Elisabetta Mancinelli email mancinellielisabetta@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.