Un bel tour nel veneto

Padova, Vicenza e le Ville Venete con navigazione sul Brenta 1-3 Maggio
a cura di S.Gerboni
Un viaggio per riscoprire la “Bella Italia” tra suggestive città del Veneto, patrimoni artistici dell’Umanità, centri di cultura famosi per la loro storia e la ricchezza dei loro monumenti. E poi la navigazione lungo le rotte degli antichi burchielli veneziani del ‘700 tra arte e natura.

Nel primo pomeriggio arrivo a PADOVA, la città di Sant’Antonio e visita della Basilica del Santo, uno dei più famosi e ricchi santuari del mondo cattolico,a seguire Prato della Valle, la più grande e caratteristica piazza della città, di Piazza delle Erbe con il Palazzo Comunale ed il Palazzo della Ragione, del Duomo ricostruito su disegno di Michelangelo; quindi lo storico Caffè Pedrocchi. Continuando si visita Villa Foscari, detta “La Malcontenta”, uno dei capolavori del genio Andrea Palladio, con il monumentale pronao che si specchia malinconico e superbo nella acque del canale.


Fotoshow del Tour

Copyright gerbonisphoto14 all right reserved

(gerbonisphoto2014 – Concerto Pavarotti&Friends Children of Bosnia)



Imbarco sul burchiello panoramico ed inizio della navigazione lungo la Riviera del Brenta fra ville, borghi rivieraschi, chiuse e ponti girevoli.A Mira si visita Villa Widmann, tipica residenza estiva del ‘700, con il suo delizioso parco.Navigazione col Burchiello con attraversamento delle chiuse di Mira e di Dolo, con la risalita del dislivello acqueo. Proseguendo visita a Stra di Villa Pisani, che ebbe nel secolo scorso ospiti regali da Napoleone a Vittorio Emanuele II°, Mussolini e Hitler. Per concludere il tour visita a VICENZA, detta “la città del Palladio”, inserita nel 1994 tra i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco di cui sono parte anche le ville palladiane del Veneto.salita alla Basilica di Monte Berico che commemora le due apparizioni della Madonna ad una pia donna vicentina visita della monumentale Piazza dei Signori, il “salotto” di Vicenza, dei palazzi palladiani e del Teatro Olimpico, primo esempio di teatro stabile coperto dell’epoca moderna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.